Informazioni personali

La mia foto
ROMA
Ho 50 anni, passati... da poco, una visione della vita in genere positiva,con figli e tanta voglia di fare, tante cose, sempre, ma troppo poco tempo.....mi piace la compagnia, ma amo la solitudine e perdermi nella malinconia delle riflessioni.

lunedì 29 ottobre 2012

GLI "ODORI" CONSERVATI IN DISPENSA

Mi capita frequentemente di rimanere senza i classici "odori", sedano e carota principalmente, così nella mia dispensa, soprattutto in inverno, non manca mai un barattolino di odori fatti in casa e conservati sotto sale.
Sono di facile e veloce preparazione e mi sollevano dall'ansia di aver dimenticato carote e sedano.
 L'unica attenzione nell'uso degli odori sotto sale è di  fare attenzione al sale che aggiungete nella pietanza in preparazione.

Procuratevi un bel barattolino di vetro, anche da riciclo, preparatevi gli odori che solitamente usate e poi iniziate a tagliarli delle dimensioni che usate di solito e nella proporzione a voi più congeniale, fatto questo unite tutte le verdure insieme e pesatele, ora tenete presente che la conservazione con il sale deve essere al 20% cioè, per  ogni 100 gr di verdure dovete unirvi 20 gr di sale fino, tutto qui , girate bene il tutto e versate nei barattoli di vetro, chiudete e conservate in dispensa, insomma in uno sportello della cucina, al buio.

Accade che il VS peso non è preciso??? magari le Vs verdure pesano 375 gr ???
nessun problema, applicate questa formula

 in 100 gr di verdure metto 20 gr di sale come in 375 gr di verdure ne metto???
 che trasformato in formula matematica diventa
100: 20 = 375: X

per conoscere la X

X= 20 x 375
        100
in pratica dovete moltiplicare 20 x 375 =7500
il risultato (prodotto) ottenuto va diviso per 100
7500 : 100 = 75

quindi nella VS preparazione di 375 gr di verdure dovrete aggiungere 75 gr di sale fino.
Un leggero "sbiadimento" nel colore delle verdure è perfettamente normale, in genere le preparo e le conservo per 40-50 giorni, poi preferisco riprepararle....anche se la ricetta diceva che potevano mantenersi per 6 mesi, io però non l'ho mai fatto.

Spero vi sia utile!



7 commenti:

  1. accipicchia, addirittura una formula, brava, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. Grazie per questo utilissimo post!!! Me lo salvo ;)

    RispondiElimina
  3. Ma grazie carissima!!! E buona domenica!

    RispondiElimina
  4. matematica in cucina :-)
    ottimo suggerimento!
    ciao ficoeuva

    RispondiElimina
  5. Accidenti se è utile!!! Un'ottima idea questa!! Mi unisco molto volentieri ai tuoi lettori!! Nel frattempo un abbraccio e buon natale! Marina

    RispondiElimina
  6. Le proporzioniiiiii! Lo sai che le uso sempre in cucina? E' una delle poche cose che mi ricordo bene. Non conoscevo però questo tipo di conservazione o per lo meno non l'ho mai provata. Te la rubo!!

    RispondiElimina
  7. Io di solito congelo gli odoro gia tritati,ma questo mi pare un bel sistema..

    RispondiElimina